1A PROVA REGIONALE CAMPIONATO A SQUADRE
ALLIEVE GOLD 
FEMMINILE

BRAVE LE PICCOLE CHE AGGUANTANO IL 4^ POSTO IN CLASSIFICA

Ripresa dell’anno sportivo per il settore femminile che sabato 5 e domenica 6 ottobre ad Arcore, sono scese in campo gara per la 1a prova regionale del campionato di squadra allieve GOLD.
Tre le squadre schierate dalla GHISLANZONI GAL nei vari campionati e precisamente una per il campionato GOLD 1, una per il campionato GOLD 3A e una per quello GOLD 3B.
Le prime a ritornare in pedana dopo il periodo estivo sono state le atlete della squadra GOLD 1: Sofia Guglieri, Mariam Coulibaly, Melissa Oceana e Sara Tamburello. Questo è il campionato di squadra di più alto livello per le piccole allieve, tanto che nella prima prova, solo tre società sono riuscite a farsi trovare preparate per scendere in campo. La società Varesina che ha vinto la gara, la Brixia seconda classificata e appunto la nostra associazione che è salita sul terzo gradino del podio. Tutte le nostre ginnaste hanno presentato nuovi esercizi con  difficoltà di livello tecnico sempre più elevato, per questo sono stati commessi alcuni errori che non hanno permesso di esprimere al meglio il  potenziale della squadra.

Domenica mattina è stata la volta delle GOLD 3B dove ha gareggiato la squadra formata da: Claudia Adamoli, Elena De Fazio, Lucia Galavresii e Matilde Monti. 15 le squadre in campo, tutte molto ben preparate. Le nostre atlete commettono qualche errore alla trave e si classificano in 9A posizione con un deciso margine di miglioramento.

Domenica pomeriggio hanno concluso il weekend di gare le più piccole della GOLD 3A  (nate nel 2012-2011-2010-2009) la squadra composta da Emma Fusari, Beatrice Crupi, Imogene Toresani e Ilaria Locatelli, ha dimostrato grinta e carattere, concludendo la prova in quarta posizione su 17 squadre presenti, ottimi gli esercizi di Emma a parallele e Imogen in trave. Complimenti speciali a Imogen e Ilaria impegnate nel loro primo campionato a squadre. Le speranze di un podio nelle prossime competizioni sono assolutamente reali.

Pur consapevoli del lavoro ancora da svolgere, gli allenatori Paride, Mariana e Elena, sono comunque soddisfatti di questa prima uscita.

Seguici