EYOF 2019 – BAKU (AZE)

BAKU – MAN ON THE MOON

dal sito della Federazione ginnastica d’Italia:

24 luglio 2019
A Baku, sulle rive del Caspio, è arrivata la 33/a medaglia italiana agli EYOF, la sesta maschile, quarta di bronzo.
E nelle sette edizioni precedenti, soltanto il gruppo del 2013 era riuscito, in Olanda, a fare altrettanto.
Adesso tocca a Lorenzo Bonicelli della Ghislanzoni GAL, che si allena presso il polo tecnico federale di Seveso con Paolo Quarto e Pamela Cauli, a Ivan Brunello dell’Ares, seguito sempre dalla tecnica meneghina, e a Lorenzo Casali, tesserato per la Giovanile Ancona e cresciuto nelle Marche da Fabrizio Marcotullio. Tre piccoli atleti, classe 2002, dunque giovanissimi e per questo sotto l’egida del responsabile della Squadra juniores, Nicola Costa, che ne ha seguito tutta la preparazione. Il progetto, supervisionato ovviamente dal DTN Giuseppe Cocciaro, con l’aiuto del Team Manager Andrea Facci, sta dando i frutti sperati oltre che barlumi di un domani radioso per l’ItalGAM.

25 luglio 2019
quest’oggi è andato in scena l’ultimo atto del Generale.
Bonicelli non è andato oltre il 17° posto nell’All Around finale, commettendo qualche errore negli esercizi al cavallo con maniglie e alla sbarra.

26 luglio 2019
Prima giornata di finali per gli azzurrini dell’Italbaby di Artistica maschile, che quest’oggi sono tornati in campo gara alla National Gymnastics Arena di Baku in Azerbaijan, dove si sta svolgendo l’European Youth Olimpic Festival ovvero l’EYOF. Lorenzo Casali e Lorenzo Bonicelli si sono giocati la final eight al cavallo con maniglie: il talento della Giovanile Ancona si è piazzato sesto con 13.100 punti relegando il compagno della Ghislanzoni Gal al settimo posto, sì a parità di punteggio ma con il coefficiente di esecuzione più basso (8.800 contro 8.600).

27 luglio 2019
Si conclude tra sorrisi e soddisfazione l’edizione azera dell’EYOF per la spedizione italiana di Ginnastica Artistica Junior maschile che ha preso parte all’European Youth Olimpic Festival di Baku tra il 23 e il 27 luglio. Nella finale alla sbarra, l’altro italiano Lorenzo Bonicelli ha chiuso in sesta posizione, con una prestazione che è valsa il punteggio di 12.800, comunque a quattro decimi dal podio del compagno. L’atleta della Ghislanzoni Gal, saluta con il sorriso la sua esperienza azera.

 

Seguici